Slow Wine Fair Day One: gli imperdibili!

25 Febbraio 2024

Verrai alla Slow Wine Fair ma non sai cosa fare a parte visitare le circa 1000 cantine presenti?

Eccoti qualche consiglio di eventi a cui partecipare!

Per iniziare bene: il dilemma delle 13:00

Alle 13:00 tanti appuntamenti che sono nella nostra lista dei preferiti:

Voi cosa scegliereste?

Per continuare a riflettere

Alle 14:00, partecipa alla importante conferenza Suolo, vite e malattie: come muoversi in un mondo che cambia, per mostrare come in un’epoca in cui l’agricoltura è spesso dipendente da agrofarmaci, insetticidi e concimi chimici, vi siano possibilità concrete per ridurre l’uso di tali sostanze nocive per l’ambiente e per la salute umana.

Alle 14:15 non perdetevi la firma del manifesto Vignaiolo come custode del suolo. Nel 1961, le aziende agricole coltivavano e custodivano 270mila kmq di territorio italiano. Nel 2010, questa superficie si era ridotta di oltre un terzo, passando a 170mila kmq: in alcune regioni, il crollo è stato superiore al 50%. Nel 2021, il 7º censimento agricolo ha rilevato un’ulteriore diminuzione, scendendo sotto quota 165mila kmq… Ci uniamo all’invito della FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti) a firmare la petizione Vignaiolo custode del territorio e dell’ambiente! Diamo il nostro sostegno a questa importante iniziativa di FIVI per la protezione del suolo!

Per continuare a gustare

Dopo esservi rifocillati ai nostri food truck del padiglione 18, potete scoprire qualche altra Masterclass, come ad esempio, alle 17:00 Outsider: piccoli grandi vini contro ogni pronostico o alle 18:00 Scuppoz: amari d’Abruzzo.

Alle 17:30, addentratevi nell’area mixology di The Slow Bar, e partecipate all’esperienza The No Ice Alternative: il fascino della bollicina applicata agli amari. Appuntamento rivolto ai ristoranti classici e storici italiani, che preferiscono non abbracciare la miscelazione, ma vogliono comunque offrire alla propria clientela un aperitivo al frizzantino senza ghiaccio e con pochi elementi essenziali.

Date un’occhiata al programma di degustazioni di vino e non solo nello stand del Lazio (dalle 12:30 alle 17:30: il programma è qui) e della Sardegna (alle 17:30: il programma è qui). E non mancare a una delle tante degustazioni presso lo stand del Club Amici del Toscano, dalle 14:00 alle 18:40: il programma è qui! Allo stand di Luigi Bormioli Glassmaker, dalle 17:30 impari invece a trovare il calice perfetto per ogni vino: il programma è qui!

Organizzata da BolognaFiere e Sana da un’idea di Slow Food, Slow Wine Fair è la manifestazione internazionale dedicata al vino buono, pulito e giusto. Dal 25 al 27 febbraio 2024, convegni, masterclass, e l’esposizione di circa 1000 cantine italiane e internazionali e oltre 5.000 etichette. Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato su tutte le novità. #SlowWineFair2024

Skip to content