degustazione incontro

La rinascita del Pecorino in Abruzzo, un grande bianco dal carattere deciso

Ora locale

13:30

28 Marzo ore 13:30 nel tuo fuso orario

Gratuito

Il Pecorino d’Abruzzo è un fenomeno in continua crescita e le ragioni del suo successo non sono difficili da trovare.

Il Pecorino, infatti, ha ottima struttura e un chiarissimo carattere aromatico, spicca per tensione, sapidità e dimostra capacità di invecchiare con grazia. Un grande vitigno sull’orlo dell’estinzione, sostituito nel Dopoguerra con varietà più produttive, è stato rilanciato a partire dagli anni Novanta grazie a un gruppo di produttori lungimiranti, fino a diventare oggi un altro asso nella manica della viticoltura abruzzese. Insieme degustiamo sette interpretazioni di questo grande bianco Italiano.

Conduce la degustazione Jonathan Gebser, vicecuratore della guida Slow Wine, che ci presenta:

Castorani – Colline Pescaresi Pecorino Lupaia Orange 2021

  • I Fauri – Abruzzo Pecorino 2020
  • Tenuta Terraviva – Abruzzo Pecorino Ekwo 2020
  • Valori – Abruzzo Pecorino 2020
  • Maligni – Colline Teatine Pecorino Maia 2021
  • Vigna Madre – Terre di Chieti Pecorino Becco Reale Vegan 2020
  • Cerulli Spinozzi – Colli Aprutini Pecorino Cortalto 2018

L’incontro è a fruizione libera. Vi consigliamo di presentarvi nello spazio Slow Food 10 minuti prima dell’orario d’inizio per garantirvi un posto a sedere. I relatori sono in via di definizione. 

La Slow Wine Fair, dal 27 al 29 marzo a BolognaFiere è la manifestazione internazionale dedicata al vino buono, pulito e giusto. #SlowWineFair

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT

Luogo dell'evento: 
,
- ()

Tag in questo evento

Altri eventi in questo format

Scopri altri eventi simili