Slow Wine Fair 2024… Ci siamo!

Da domenica 25 a martedì 27 febbraio a BolognaFiere torna Slow Wine Fair, la fiera internazionale del vino buono, pulito e giusto targata Slow Food. 1000 cantine italiane e straniere, 5000 etichette, gli amari della Fiera dell'Amaro d'Italia e 16 masterclass per degustare grandi vini da tutto il mondo. Per professionisti e appassionati, appuntamento a BolognaFiere dal 25 al 27 febbraio. Non mancare! Info e biglietti qui!

MAPPA & FOTO

A Bologna, ognuno potrà ritirare la sua copia cartacea, ma la mappa catalogo è disponibile anche online! Scaricala subito qui, e inizia a pianificare la tua visita! Guarda tutti gli scatti della terza edizione!

Biglietteria

È attiva la biglietteria di Slow Wine Fair 2024 con tutte le offerte dedicate a wine lovers e professionisti del settore. Se rientri nelle categorie per cui abbiamo attivato convenzioni e scontistiche, valida il tuo codice qui. I codici coupon possono essere validati unicamente online. Se sei un winelover o un professionista del settore, aquista il tuo biglietto qui.

Social Wall

🍇Slow Wine Fair è finita, ma vogliamo ancora fare un post di chiusura, per ringraziare tutti i partner che ci hanno sostenuti in questo percorso, o che hanno fornito il loro prodotto.

La Slow Wine Fair 2024 ha il patrocinio del Ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare... e
delle foreste e del Comune di Bologna ed è realizzata con il supporto di ICE - Agenzia per la
promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, del Ministero degli Affari
Esteri e della Cooperazione Internazionale, e da molti altri partner: Enoteca Regionale dell’Emilia-
Romagna, @federbioitalia, @fipe.confcommercio, Confcommercio Ascom Bologna @pefcitalia.

🍷La fiera gode della collaborazione di @Amaroteca_official e Associazione Nazionale Amaro d’Italia, @Demeteritalia, @drinkfactory_bologna e @tannico.it. Main partner dell’evento sono @bormioliluigiofficial, @realemutua_official, @winterhalter_italia e @bsd_spa. In kind partner sono @acquasanbernardo, @decolab_d_eco_label, @gruppo.saida, @pulltex_italia e @igapgrandsoleil. Mobility partner è Moreno. Media partner sono Affaritaliani.it, Agricoltura.it, @bar.it, @green_retail, @horecanews.it, @igrandivini, @italy_export, @luxuryfoodandbeveragemagazine, Premiata Salumeria Italiana, @radiowellness_magazine, TecnAlimentaria Beverage Industry, @tabui.app e @terranuovaedizioni.

💜Per i prodotti ringraziamo:

• @galup1922 per le colombe
• @bibanesiitalia
• @lifefrutta per le nocciole
• @qualitybeeracademy per la birra
• Slow Food Coffee Coalition e @tresessanta.caffe per il caffè
• @streglio1924 per i cioccolatini
• @fornobrisa per il pane
• @piadina_romagnola_igp
• Consorzio Squacquerone Dop
• @acetobalsamicomodena
• @parmigianoreggiano
• @burgogroup per la carta di mappe e tovagliette

#SlowWineFair2024

Ci vediamo di nuovo! Dal 23 al 25 febbraio 2025!

🍷 Slow Wine Fair 2024 chiude con 12 mila ingressi, il 60% dei quali operatori del settore che hanno potuto conoscere e degustare una selezione unica nel panorama fieristico legato al mondo del vino.

Noi siamo felicissime e felicissimi, perché di questa bella crescita siamo testimoni ...fin dalla prima edizione, tre anni fa, e perché le storie di vigna che abbiamo approfondito in questi tre anni sono una più bella dell’altra. Grazie alle vignaiole e ai vignaioli che ogni giorno affermano un nuovo modo di produrre, ma anche grazie a voi (e a noi) che quel modo di produrre lo sosteniamo con le nostre scelte quotidiane.

🍇 Evviva il vino buono, pulito e giusto. Evviva #SlowWineFair2024!

📸 Video e montaggio di @giovanni_mocellin_foto
@michelepurin

A #SlowWineFair2024 insieme a @FederBio e @Legambiente per una viticoltura sempre più green: l’agricoltura bio è un modello di successo, apripista per l’intero settore agroalimentare e capace di trainare filiere e comparti verso la transizione. 👉 https://bit.ly/swfsfidabiologico

«Un buon vino è come un concerto: il terroir è la partitura, il materiale vegetale è lo strumento, il vignaiolo è l’interprete. Tutti e tre sono assolutamente necessari alla realizzazione di un grande vino».

Buon pomeriggio (o sera?)!

Chiudiamo la seconda giornata di Slow... Wine Fair con le parole di Lydia e Claude Bourguignon che hanno dato ispirazione e consulenze preziose a tante vignaiole e vignaioli, e così continuano a fare.

Ed è così che con i tanti vignaioli che abbiamo incontrato abbiamo parlato di: suolo, lombrichi, micorrize, passione, acquerelli, mercato, degustazioni, fatica, sfumature, vitigni autoctoni, inerbimento, conoscenza, condivisione, tutela, futuro…

La partitura di Slow Wine Fair è come un concerto di Bac(c)h(o). Siete invitati ad ascoltarla. C’è tempo fino a domani!

Ciao! Ci vediamo domani.

Ph. @michelepurin

#wine #winelover #vino #winetasting #winetime #winelovers #instawine #winestagram #winery #wineoclock #vin #sommelier #vinho #winelife #instagood #wein #italy #foodie #wineporn #slowwinefair2024

#SlowWineFair2024 Eccoci!

🍇La prima giornata è passata, tra incontri, riflessioni importanti sulla viticoltura – e l’agricoltura – del futuro (che per molti è già una pratica quotidiana), degustazioni e, soprattutto la felicità di tante produttrici e produttori, che rendono ...questo evento ogni anno più bello.

🍷E che, soprattutto, fuor dell’evento lavorano con una consapevolezza: che il suolo fertile, vivo, è la base di tutto. Di una viticoltura migliore. Di vini più buoni. Di una vita più felice.

Ciao! Ci vediamo domani.

Ph. @michelepurin @miraggiodilux @c.saglietti

-- -- -- --

#SlowWineFair2024 is here: reflections on the future of viticulture and agriculture, tastings, and the joy of our winemaking friends make this event more special every year. But above all, we remind ourselves how hard the members of the Slow Wine Coalifion work all year round for the good of the soil ecosystem, without which there'd be no wine at all. It's a collective effort for better agriculture, better wine, and a better world.

🍷🍇 Ci siamo! Benvenute e benvenuti a #SlowWineFair2024, l’evento internazionale dedicato al vino buono pulito e giusto. Noi e i 1000 produttori presenti vi aspettiamo. Siateci!

#slowwine #slowfood #slowfooditalia #wine #winelover #slowwinefair

«Il futuro dipende dalla conservazione di ciò che siamo e siamo stati e che i nostri vini testimoniano la profonda simbiosi che c’è tra uomo e natura, in una relazione che celebra la terra come spazio umano, dove non c’è distinzione tra l’uomo e la sua opera» ».

Buongiorno! ...Questa è l'ultima favolosa storia di vita e di vigna che vi raccontiamo prima della Slow Wine Fair. Le altre le scoprirete domani coi vostri occhi se verrete a Bologna.

Franco, Gianni e Giusy. Quella di @vinicalcagno è la storia di una famiglia di viticoltori alle pendici dell’Etna, ma anche la testimonianza di un’area vitivinicola che, a partire dagli anni Duemila ha conosciuto una trascinante ascesa, tanto da meritarsi l’etichetta di “rivoluzione etnea”.

«È la vite a fare l’uomo». È un riferimento a cui Giusy tiene in particolare che è nato da alcune riflessioni su Salgado e Saramago comparate alla vigna. Queste riflessioni Giusy le ha fatte sue e le racconta sempre così: «Ogni volta cercando di capire non tanto quanto vi sia della vigna nella gente, ma quanto della gente si è trasferito alla vigna».

Leggete tutta la storia, se lo volete. 👉 Link in bio, o nelle nostre stories.

Organizzata da BolognaFiere e Sana da un'idea di Slow Food, Slow Wine Fair è la manifestazione internazionale dedicata al vino buono, pulito e giusto. Dal 25 al 27 febbraio 2024, convegni, masterclass, e l’esposizione di circa 1000 cantine italiane e internazionali e oltre 5.000 etichette. La biglietteria è disponibile online. Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato su tutte le novità. #SlowWineFair2024

#wine #winelover #vino #winetasting #winetime #winelovers #instawine #winestagram #winery #wineoclock #vin #sommelier #vinho #winelife #instagood #wein #italy #foodie #sicilia

A domani!

🍇 «Attraverso i nostri vini noi vogliamo raccontare l’identità del territorio. Ma è un concetto su cui è ancora necessario lavorare. Al momento l’identità territoriale è ancora quella raccontata dai grandi gruppi, dalle uve vendute a prezzi irrisori. Noi cerchiamo di affermare una ...narrativa diversa. Che è sì poesia, ma anche tanta concretezza: vogliamo che il vignaiolo sia ripagato adeguatamente per il lavoro che fa, mostrando il valore dei suoi vini, che poi è anche il valore della sua terra».

🍷Buonasera!

Abbiamo percorso l'Italia in lungo e in largo, per raccontarvi le storie dei produttori di vino di Slow Wine Fair. Sono anche, innanzitutto, storie di bellissima agricoltura. Oggi siamo a Oriolo dei Fichi, Faenza, per scoprire la storia di @ancaranivini

Un’azienda che ci piace moltissimo, anche per la sua dedizione al concetto di vino buono, pulito, giusto e quotidiano. «A casa nostra, il vino sta in tavola tutti i giorni, proprio come l’olio e come il pane. È anch’esso un alimento quotidiano. Noi non produciamo vini blasonati, ma vini che rispecchiano il nostro territorio, ottenuti da vitigni meno celebri, forse, ma che sono la piena espressione di questa terra».

💜l 25 febbraio alle 14:15 vi aspettiamo in Casa Slow Food per un importante appuntamento in cui Rita Babini, segretario nazionale FIVI interviene insieme a Giancarlo Gariglio, curatore di Slow Wine. Ci uniamo all’invito della FIVI a firmare la petizione Vignaiolo custode del territorio e dell’ambiente!

👉E insomma, per scoprire questa bellissima storia, dovete andare al link in bio, o nelle nostre stories!

Organizzata da BolognaFiere e Sana da un'idea di Slow Food, Slow Wine Fair è la manifestazione internazionale dedicata al vino buono, pulito e giusto. #SlowWineFair2024

#wine #winelover #vino #winetasting #winetime #winelovers #instawine #winestagram #winery #wineoclock #vin #sommelier #vinho #winelife #instagood #wein #italy #foodie #wineporn #emiliaromagna

@vignaiolifivi @slow_food_events @slow_wine_slowfood

🍇«Lavoriamo con l'obiettivo che chi verrà dopo di noi possa continuare a lavorare bene, su un suolo fertile, non compromesso dalla chimica. Per questo ci siamo affidati al sistema SODP Equalitas, dove l'acronimo sta per organizzazioni, prodotti, denominazioni di origine. È una ...certificazione complessa, nella quale ogni elemento è fondamentale all'esistenza dell'altro: non c'è sostenibilità ambientale senza sostenibilità sociale, e viceversa. Ecco il senso di quel che facciamo».

🍷Buongiorno!

Quella di Terre Margaritelli è una storia umbra, ma anche francese. Una storia che parla prima di legno, e poi anche di vino. Una storia lunga, che percorre intere generazioni. E che approda a Slow Wine Fair, con uno spazio espositivo, e con il suo vino in degustazione in una delle nostre Masterclass, dedicata agli Umbria Top Wines.

Venendo a conoscerli, scoprirete come la pluriennale passione per il biologico e per pratiche agricole sostenibili trova piena espressione nei vigneti, un unico corpo intorno alla cantina. La varietà delle erbe spontanee, la vigoria delle piante, l'intervallarsi delle parcelle vitate con zone di macchia e fossi riescono a far comprendere come una corretta gestione ambientale possa influire positivamente sulla difesa del territorio.

Leggete tutta la storia, se lo volete. 👉 Link in bio, o nelle nostre stories.

Organizzata da BolognaFiere e Sana da un'idea di Slow Food, Slow Wine Fair è la manifestazione internazionale dedicata al vino buono, pulito e giusto. Dal 25 al 27 febbraio 2024, convegni, masterclass, e l’esposizione di circa 1000 cantine italiane e internazionali e oltre 5.000 etichette. La biglietteria è disponibile online. Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato su tutte le novità. #SlowWineFair2024

#wine #winelover #vino #winetasting #winetime #winelovers #instawine #winestagram #winery #wineoclock #vin #sommelier #vinho #winelife #instagood #wein #italy #foodie #wineporn #umbria

@terre_margaritelli @federbibi

Skip to content